MARATONA PER LA LEGALITA' E LA CULTURA
Ricordando Angelo Vassallo

Angelo Vassallo, sindaco di Pollica, impegnato in prima persona per la legalità e la cultura nel proprio paese, è stato barbaramente freddato il 5 settembre nella sua città perché lottava contro le mafie facendo azioni concrete per la collettività, al servizio della cittadinanza. Quella di Vassallo è stata l'espressione di un'antimafia che sa di futuro, un uso alternativo e possibile del territorio. 

Anothertv partecipa all'iniziativa trasmettendo la diretta di cosenostre.tv

La diretta vuole portare all'attenzione i tanti Angelo Vassallo che lottano quotidianamente per rimarcare il senso delle istituzioni, il mantenimento di una legalità fondante per la comunità e la diffusione di una cultura libera. Ma nel corso della maratona si denunceranno anche le tante storie di mafia e di illegalità diffusa.

Venerdì 05 novembre 2010 - esattamente a due mesi di distanza dal brutale assassinio - dalle ore 20 alle ore 24 andrà in onda "a rete unificata" una maratona per la legalità dal titolo:

Cose nostre: per la legalità e la cultura, ricordando Angelo Vassallo

Partecipano alla maratona

Dallo studio di Bologna parteciperanno: Davide Scalenghe (Current), Giordano Sangiorgi (MEI), Carmen Lasorella (San Marino RTV), Maria Cristina Origlia (Sole24Ore), Claudio Martelli (Lookout), Rosa Framartino, Giuseppe Bianco (Procuratore di Firenze), Loris Mazzetti (Rai), Rachele Castro (Ipazia), Piero Cannizzaro, Roberto Ippolito (autore de "Il bel Paese maltrattato, Bompiani), Flavio Tranquillo (co-autore de "I dieci passi, piccolo breviario della legalità", Add Editore), Laura De Merciari (Slow Food). Saranno intervistati da Giampaolo Colletti (FEMI- Altratv.tv) e Francesca Fornario (L'Unità).

Partecipano alla diretta con interviste e contributi: Riccardo Iacona (Rai3), Massimo Fini (Movimento Zero), Giancarlo Caselli (Procuratore di Torino, già procuratore capo Antimafia a Palermo), Giulio Cavalli (autore "Nomi, cognomi e infami", Verdenero), Tommaso Tessarolo (Current), Sofia Bosco (FAI), Alberto Cisterna (Direzione Nazionale Antimafia), Michele Spiezia (La città di Salerno), Marco Giovannelli (Varese News), Mario Conti (GUP Palermo), Michele Dotti (Report e autore de "L'anticasta", EMI), Giusy Arena (Annozero e co-autrice di "P3", Editori riuniti), Ylenia Sina (autrice "In prima persona", Alegre editore), Nicola Gratteri (Procuratore Tribunale di Reggio Calabria), Manuela Iattì (SkyTg24 e autrice "Avvelenati"), Nicola Trifuoggi (Procuratore di Pescara), Giuseppe Caporale (La Repubblica).

Nel corso della maratona i videobox di Stefano Andreoli e della community di Spinoza.it.

Collegamenti in diretta in webcam e sat

Collegamenti in diretta satellitare da Pollica grazie a Telecolore e da Salerno con Angelo Di Marino, direttore de "La città di Salerno".

Collegamenti in webcam via Skype con Torino: dagli studi di Libre ci saranno Pino Masciari (imprenditore e autore del libro "Organizzare il coraggio", Add Editore), Maurizio Pallante (Movimento per la decrescita felice), Carla Mattioli (sindaco di Avigliana).

Collegamento in webcam via Skype con Roma Università Luiss: negli studi della web tv Luiss TV tra gli ospiti ci sarà Pierciro Galeone (ANCI). Collegamento in diretta webcam via Skype con L'Aquila, insieme alla Valigia Blu di Arianna Ciccone. Collegamento anche con Polistena (RC): dalla micro web tv Punto e basta ci saranno Giovanni, Aldo Pecora e Rosanna Scopelliti (Ammazzateci tutti). Collegamento con Latina: intervengono Antimo Lello e Antonio Turri (Associazione Libera). Collegamento in diretta con l'Università di Palermo: dalla web radio Libertà di Frequenza parteciperà Mario Centorrino (Università di Messina). Collegamenti in webcam via Skype da Toronto Antonio Nicaso (giornalista, esperto di 'ndragheta internazionale). Da Parigi Francesco Piccinini (Agoravox), da New York Andrea Masu (Alterazionivideo - Incompiuto Siciliano), da Alessandria d'Egitto Youssef Ziedan (direttore del Centro Manoscritti e del Museo affiliato alla biblioteca d'Alessandria d'Egitto).

Vi aspettiamo venerdì 5 novembre su Anothertv.net, non mancate