Arte / Bologna: Arte Fiera 2008 / Philippe Perrin



Codice da incorporare



Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.

35 visualizzazioni

Data registrazione: 25/01/2007
Luogo: Bologna

Iscritivi alla nostra newsletter
Caricamento


In occasione della Fiera internazionale di arte contemporanea "Arte Fiera 2008" a Bologna, abbiamo intervistato Philippe Perrin, artista concettuale esposto allo stand della Galleria Piece Unique di Parigi.

Nato a La Tronche nel 1964, Philippe Perrin vive a Parigi. Artista-boxer-writer-esploratore è conosciuto per le sue armi in scala ingigantita: coltelli a serramanico, pugni americani, lamette, revolver: "Quando un oggetto o la sua immagine è realizzata in maniera iperbolica, il significato primario scompare lasciando spazio a un altro messaggio dalla stessa forma ma dal significato diverso." L'aspetto da guerrafondaio è sradicato e le opere di Perrin, la sua Colt, Lugers, Brownings, UZI, e le altre macchine da sterminio oversize e immobili sembrano private del loro potenziale omicida e si muovono fra l'ambivalente relazione tra fascino e repulsione che gli uomini hanno verso le armi lasciando spazio alla loro peculiare bellezza, enfatizzata dalla qualità dei suoi lavori, meticolosamente concepiti dall'artista.

PIECE UNIQUE
4 Rue Jacques Callot, 75006 PARIS
www.galeriepieceunique.com
www.artefiera.bolognafiere.it