Teatro / 58° Festival dei 2Mondi - The Dubliners - Pino Tufillaro



Codice da incorporare



Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.

36 visualizzazioni

Data registrazione: 01/07/2015
Luogo: Spoleto

Iscritivi alla nostra newsletter
Caricamento

Intervsita a Pino Tuffilaro, 

Dopo una breve parentesi televisiva e cinematografica entra a far parte stabilmente della compagnia diretta da Giancarlo Sepe con cui nel 1978 al festival di Spoleto raggiunge il successo con Accademia Ackermann, replicato per diverse stagioni anche all’estero. Nelle varie produzioni collabora con Carla Gravina, Carlo Giuffré, Olga Villi, Giancarlo Sbragia, Eros Pagni, Aroldo Tieri, Giuliana Lojodice. Sempre con Sepe lavora alle colonne sonore degli spettacoli fondando la Harmonia Team producendo vere e proprie scenofonie che danno sviluppo alla ricerca teatrale del regista e sua personale. Nella sua carriera ha portato in scena opere di Albee (Piccola Alice), Williams, Brecht, Beckett (rappresentato anche a Broadway) Maeterlinck (Joyselle: prima rappresentazione in Italia), Shakespeare, Duras (L’amante inglese), Ibsen, Sofocle, Vitrac, Schiller, Buchner, D’annunzio, Fitzgerald, Cechov, Montale, Pasolini, Bellezza, Luzi (Opus Florentinum - Via Crucis). Da sempre si dedica allo studio e alla scoperta di poeti delle più svariate culture e nazionalità (Ibn Hamdis - Ahmad al Tifashi; Contaminazioni tra la "Divina commedia" di Dante e "Il libro della scala" di Maometto) effettuando recital in varie parti del mondo. Con Sepe ha girato una versione televisiva dell’Emilia Galotti di Lessing, frutto di una sperimentazione che ha visto interagire teatro e televisione. In cinema ha lavorato con Marco Bellocchio e in radio con Roberto Gucciardini. Direttore artistico del Teatro La Comunità, attualmente si occupa di videoarte.