Ambiente / Sviluppo sostenibile



Codice da incorporare



Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.

77 visualizzazioni

Data registrazione: 17/12/2009
Luogo: Arezzo

Iscritivi alla nostra newsletter
Caricamento

Le possibiltà di sviluppo sostenibile si basano su due gambe una è quella dell'use razionale ed efficiente dell'energia e l'altra è quella dello sviluppo e l'utilizzo delle fonti rinnovabili.

In Italia abbiamo ancora sette milioni di scaldabagni per avere acqua calda che potrebbe essere prodotta in modo più efficiente e razionale con altre modalità, come per esempio utilizzando pannelli solari termici magari in case realizzate con tecniche innovative che consentono un basso consumo energetico come le case off grid  nelle quali l'energia è utilizzata e immagazinata in modo ottimale da consentire il distacco della casa dalle reti di approvigionamento energetico (elettricità  e gas)

L'energia potenziale che ci giunge dal sole o dal vento è di molte volte superiore ai nostri attuali consumi energetici, basterebbe sviluppare le tecnologie che ci consentano l'utilizzo di queste fonti in modo continuo e con maggiore efficienza di come avviene oggi.

L'utilizzo del vettore idrogeno come strumento di stoccaggio dell'energia ricavata da solare e eolico potrebbe essere un sistema per rendere disponibile l'energia nell'arco di tutta la giornata risolvendo il problema della discontinuità delle fonti rinnovabili.