Cinematografia / MFF: Giuria Lungometraggi / Marco Baliani



Codice da incorporare



Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.

16 visualizzazioni

Data registrazione: 22/09/2007
Luogo:

Iscritivi alla nostra newsletter
Caricamento

Marco Baliani, membro della Giuria lungometraggi

Marco Baliani è nato nel 1950 a Verbania ed è attore, autore e regista di cinema e teatro. Dopo gli happening tra il situazionista e l’agit prop all’università di Roma si dedica al teatro per ragazzi. Inizia poi a lavorare ad un suo spettacolo basato su un celebre racconto di Kleist, Michael Kohlhaas. Prende forma a questo punto una sua lunga ricerca sulla narrazione che lo porta a realizzare e interpretare diversi spettacoli per un solo attore da Kohlhaas (1990) a Tracce (1996) seguiti da: Corpo di Stato. Il delitto Moro: una generazione divisa (1998). Tra le sue regie si ricordano anche Peer Gynt (1995), Migranti (1996), Gioventù senza dio (1997), e La crociata dei bambini (1999). Per il cinema ha recitato in: Teatro di guerra di Mario Martone (1998), Domani di Francesca Archibugi (2000), Il più bel giorno della mia vita di Cristina Comencini (2002), e nel 2007 in In memoria di me di Saverio Costanzo.

www.milanofilmfestival.it